Qual è la differenza tra un’infezione dalla vescica e un’utilizzo?

Qual è la differenza tra un’infezione dalla vescica e un’utilizzo?

Un’infezione del tratto urinario (UTI) è un’infezione in qualsiasi parte del tratto urinario, che include uretra, reni, ureteri e Vescica urinaria. Le infezioni della vescica sono la forma più comune di UTI.

UTI di solito si verificano quando i batteri dannosi entrano nel tratto urinario e iniziano a diffondersi. Sono più comuni nelle femmine che nei maschi, con circa il 10% delle femmine che segnalano almeno una UTI all’anno e il 40-60% che sviluppano un’infezione almeno una volta durante la loro vita.

Sintomi di un’infezione alla vescica

I sintomi più comuni di un’infezione della vescica includono:

  • Bruciatura durante la minzione
  • Dolore nella vescica che può sembrare un persistente bisogno di urinare , anche immediatamente dopo aver usato il bagno
  • Uscendo solo alcune gocce quando si cerca di urinare
  • perde urina
  • Uri nuvolosa o infuocata
  • Dolori pelvici o di stomaco

Alcune donne in gravidanza con IVU non ottengono sintomi o notano solo sintomi quando l’infezione si diffonde ai reni.

Un medico o ostetrica Può testare regolarmente l’urina di una donna incinta per i segni di UTI. È importante catturare le IVU che si verificano durante la gravidanza in anticipo perché possono influire sulla salute del feto.

Infezione alla vescica rispetto ad altri UTI

I sintomi di un’infezione alla vescica, che le persone possono riferirsi come cistite, sono molto simili a quelli delle IVU in altre parti del tratto urinario. Di conseguenza, può essere difficile dire quale parte del tratto urinario abbia un’infezione basata solo sui sintomi.

Un’infezione nell’uretra può causare dolore e bruciore quando urina e scarica dall’uretra, Ma il dolore alla vescica non è un sintomo.

Un’infezione che si è diffusa ai reni causerà i sintomi più gravi. Una persona con un’infezione renale può notare gli stessi sintomi di quelli di un’infezione dalla vescica, più febbre, brividi e mal di schiena.

Il trattamento è di solito lo stesso per tutti i tipi di IVU, ad eccezione delle infezioni renali. Il trattamento di un’infezione renale può richiedere a una persona di rimanere in ospedale.

Le infezioni renali possono causare gravi condizioni di salute, quindi chiunque abbia questi sintomi dovrebbe cercare il trattamento il prima possibile.

Cause di UTI

UTI si verificano quando i batteri dannosi entrano nel tratto urinario e iniziano a diffondersi.

Chiunque può ottenere un’infezione del tratto urinario, ma alcuni fattori di rischio possono elevare le possibilità. Questi includono:

  • Sesso biologico: le femmine hanno un uretra più corto rispetto ai maschi, rendendo più facile per i batteri viaggiare nella vescica o nei reni.
  • Menopausa: le persone possono essere più vulnerabili alle infezioni dopo la menopausa.
  • Alcuni tipi di controllo delle nasci.
  • La forma dell’uretra insolita: differenze genetiche nella forma dell’uretra possono aumentare il rischio di una persona di ottenere un UTI.
  • Dispositivi urinari: dispositivi medici che colpiscono il sistema urinario, come ad esempio cateteri, può portare a UTI.
  • Attività sessuale: alcune femmine ricevono UTI quando hanno rapporti sessuali, in particolare se iniziano ad avere rapporti più frequenti. Urinizzare dopo il rapporto può ridurre questo rischio.
  • Malattia cronica: alcune malattie che indeboliscono il sistema immunitario, come l’HIV e il diabete, rendono idealis più probabile le IVU.

trattamento

Per diagnosticare un’utilizzo, un medico chiederà alla persona i loro sintomi e eseguirà un esame fisico. È inoltre probabile che richiedano un campione di urina. Se nel campione è presente un certo numero di globuli bianchi, possono indicare un’infezione.

Il medico invierà spesso il campione di urina a un laboratorio in cui i tecnici aumenteranno una cultura e analizzerà ulteriormente i batteri per determinare quali antibiotici funzionano meglio.

Come batteri causano ai UTI, antibiotici sono il trattamento più efficace. È importante prendere gli antibiotici giusti per il dosaggio corretto per una UTI, quindi una persona non dovrebbe riutilizzare vecchie prescrizioni o auto-medicarsi.

A volte, il primo corso di trattamento non funziona per un UTI. In tal caso, un medico può alterare il dosaggio, cambiare gli antibiotici o raccomandare antibiotici per via endovenosa (IV). Le persone dovrebbero chiamare il medico se i loro sintomi peggiorano dopo aver assunto antibiotici o non migliorare in modo significativo in pochi giorni.

Alcune persone sperimentano UTI ricorrenti. In questi casi, un medico può ordinare ulteriori test, come una scansione ad ultrasuoni o cistoscopia, per determinare la causa principale.

Rimedi domestici

Il trattamento di un’UTI a casa ha rischi. Senza trattamento, l’infezione può diffondersi. Tuttavia, circa il 25-42% delle IVU nelle femmine si risolve da sole.

Alcuni rimedi domestici possono aiutare le persone con UTI ricorrenti. Questi rimedi includono:

  • Cranberry: una manciata di studi suggerisce che il mirtillo può aiutare a eliminare i batteri e prevenire le IVU. Uno studio ha scoperto che una bevanda quotidiana di mirtilli rossi ha ridotto la necessità futura di antibiotici nelle donne che avevano recentemente sperimentato una UTI. Un piccolo studio del 2016 che ha confrontato un estratto di mirtillo rosso con un placebo ha scoperto che ha contribuito a prevenire la ricorrenza UTI.
  • Probiotici: alcuni studi suggeriscono che i probiotici possono migliorare la flora vaginale e quindi ridurre il numero di batteri patogeni che potrebbero causare un Uti. I probiotici vaginali contenenti Lactobacillus crispatus, L. rhamnosus e L. reuteri possono aiutare a impedire alle UTI di tornare.
  • Estrogeni: le persone che sperimentano più UTI dopo la menopausa possono scoprire che la crema di estrogeni topica diminuisce la loro frequenza.

Alcune strategie a casa possono anche ridurre il disagio di una UTI. Includono:

  • Idratazione: bere molti fluidi può aiutare una persona a rimanere idratata. Possono anche aiutare una persona a urinare più frequentemente.
  • Farmaci: antidolorifici: antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol), possono alleviare il dolore di una UTI. Tuttavia, questi farmaci non tratteranno l’infezione, quindi una persona dovrebbe ancora cercare cure mediche.
  • Evitare il sesso: durante una UTI, è una buona idea evitare i rapporti sessuali, in quanto ciò può introdurre più batteri in Il tratto urinario.

I rimedi domestici non funzionano per tutti. Una persona con una UTI dovrebbe consultare il proprio medico prima di provare strategie alternative.

Prevenzione

Non è sempre possibile prevenire le UTI. Tuttavia, alcuni cambiamenti nello stile di vita possono aiutare, come ad esempio:

  • Bere abbastanza acqua (circa 2 litri al giorno)
  • urinando quando si verifica l’impulso e non scoraggiarlo
  • urinare immediatamente dopo il sesso
  • Praticare una buona igiene
  • Cambiando il metodo di controllo delle nascite, ad esempio, usando i preservativi senza spermicida
  • bevendo succo di mirtillo o prendendo Un integratore di mirtillo

complicazioni

A volte, una UTI si diffonde ai reni o ad altre aree del corpo, oppure non risponde agli antibiotici. Alcune persone devono prendere più antibiotici o ricevere un trattamento IV in ospedale.

persone con un sistema immunitario indebolito e coloro che ritardano il trattamento sono più vulnerabili alle complicazioni.

Quando vedere un Il dottore

Sebbene il corpo a volte possa combattere da solo, in attesa che ciò accada comporta rischi. Le UTI possono diffondersi rapidamente, causando gravi infezioni renali.

Una persona dovrebbe vedere un medico per eventuali sintomi di UTI, in particolare se sono incinte o hanno una condizione di salute sottostante che influisce sul loro sistema immunitario.

Una persona con sintomi di A L’infezione renale dovrebbe andare al pronto soccorso per cure mediche immediate. I sintomi di un’infezione renale includono:

  • Fever
  • Belmi
  • Sentirsi molto malati
  • Dolore nel mezzo del indietro, soprattutto quando si spinge sull’area

UTI può influire su qualsiasi parte del tratto urinario, tra cui uretra, ureteri, vescica o in casi più gravi , i reni. Un’infezione della vescica è un’utilizzo che colpisce solo la vescica.

Non è sempre possibile distinguere ciò che una persona ha una persona perché i sintomi dei diversi tipi possono sovrapporsi. Tuttavia, il trattamento per la maggior parte delle UTI è lo stesso. Un medico prescriverà in genere antibiotici e raccomanderà fluidi.

Più prontamente una persona cerca il trattamento, più velocemente migliorerà. Il trattamento precoce riduce anche le possibilità di una grave infezione che si diffonde ai reni o ad altre aree del corpo.

  • Infezione del tratto urinario
  • Malattie infettive/batteri/virus
  • Urologia/Nefrologia
  • La salute/ginecologia femminile

Notizie mediche oggi ha linee guida di approvvigionamento rigorose e si basano solo da studi peer-reviewed, istituti di ricerca accademica e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche e riviste mediche associazioni. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents